AIAD - Federazione Aziende Italiane per L'Aereospazio, la Difesa e la Sicurezza

NIMBUS

NIMBUS S.r.l.

This post is also available in: English (Inglese)

 

Nimbus, fondata nel 2006, è una società aerospaziale con sede nei pressi di Torino, nel cuore del distretto aerospaziale piemontese.

 

È una PMI certificata UNI EN ISO 9001:2008 che rappresenta un’eccellenza italiana nel settore UAS/RPAS proprietaria di numerosi brevetti e di personale altamente qualificato.

 

Nimbus collabora con Politecnici e Università che partecipano a differenti ed importanti programmi di ricerca ed ha pubblicato innumerevoli articoli scientifici nell’ambito degli UAS/RPAS.

This post is also available in: English (Inglese)

Informazioni

  • Dimensione Azienda

    Piccola

  • Capitale sociale

    € 312.500,00

  • Amministratore Delegato - Presidente CdA

    Silvia BELLEZZA QUATER

  • Amministratore Delegato - Consigliere

    Raffaello CESONI

  • Responsabile di Controllo Qualità

    GABRIELE GIANINO

  • Responsabile Acquisti

    GABRIELE GIANINO

Nimbus srl è una PMI aeronautica italiana che sin dal 2006 progetta, certifica e realizza sistemi aeromobili a pilotaggio remoto per differenti campi di applicazione professionale di lavoro aereo.

L’azienda risulta certificata UNI EN ISO 9001:2015 ed ISO 45001:2018, oltre ad essere riconosciuta dall’Autorità Aeronautica Italiana (ENAC) come Costruttore ed Operatore di UAS certificato. Nimbus rappresenta un’eccellenza unica nello scenario Aeronautico, riconosciuta dalla Camera di commercio come PMI innovativa e come parte della rete “Exclusive Brand Torino”, oltre ad essere vincitrice di numerosi presi tra cui il “Premio Chiave a Stella” – edizione 2019. Nello stesso anno Nimbus è stata inoltre qualificata da ENAC come centro di Addestramento Autorizzato per il rilascio degli Attestati Pilota APR per scenari basici e critici (n ̊ attestato ENAC.CA.APR.067).

Il “Know How” accumulato negli anni e il team di ingegneri e specialisti altamente qualificato hanno permesso la realizzazione di soluzioni “Ad Hoc” per differenti campi di applicazione e per differenti tipologie di utente. Al tempo stesso sono stati consolidati tutti gli aspetti legati alla sicurezza ed all’affidabilità operativa del sistema robotico, consolidando così le procedure di fail-safe ed i dispositivi di riduzione del rischio (tra i quali risalta il paracadute balistico che garantisce un’efficacia a partire dai 5 m di quota) ed il firmware di volo, interamente proprietario e compliance con lo standard aeronautico RTCA/DO-178B EUROCAE ED 12.

Tra le esperienze più prestigiose condotte negli anni, Nimbus, in forza di un accordo di comodato d’uso con il Ministero dell’Interno, ha fornito i propri droni ed assistenza al gruppo interforze composto da Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Carabinieri per le funzioni di homeland security dei molteplici incontri del G7 tenuti in Italia nel 2017, come quello dei Vertici a Taormina. Le attività condotte a fianco delle forze dell’ordine ci hanno fatto comprendere i reali requisiti operativi della Polizia di Stato (una soluzione affidabile, sicura e user-friendly che consenta di completare con successo la missione aerea) e ci hanno permesso di svolgere dimostrazioni a Polizie estere che ci hanno traghettato verso l’avvio di un iter negoziale. Nel 2019 Nimbus ha quindi fornito al Ministero degli Interni, Polizia di Stato, due UAS equipaggiati con sensori EO/IR per il progetto di ricerca Europeo H2020 “DEFENDER”.

A cavallo tra il 2017 ed il 2019, sono state svolte differenti attività dimostrative e sono stati stipulati i primi contratti di monitoraggio di infrastrutture complesse come camini, centrali termiche e cisterne di stoccaggio dell’acqua di proprietà IREN Spa mediante l’impiego di gabbie di protezione per l’UAV, impianti fotovoltaici, beni architettonici (Basilica di San Galgano), passanti ferroviari (Genova), risaie (DESA Srl) e tratti autostradali, come il traforo del Gran San Bernardo e la stipulazione di un contratto biennale con la società Autostrada dei Fiori A6 tronco Torino / Savona per interventi specializzati di ricostruzione 3D, rilievi di dettaglio e video pubblicitari, nel corso del quale Nimbus è intervenuta per l’esecuzione delle ortofoto dopo il disastro del ponte di Altare nei pressi dell’uscita autostradale di Savona.

Nel 2019 hanno poi avuto inizio le attività per conto di TERNA Spa, mediante la sottoscrizione di 3 differenti contratti di ispezione attraverso drone degli elettrodotti dell’Alta Tensione per tutto il territorio nazionale italiano. La collaborazione è perdurata quindi anche nel biennio successivo 2020/2021, grazie alla sottoscrizione di ulteriori 3 contratti di ispezione ed alle estensioni relative ai precedenti contratti, a dimostrazione e riprova di una collaborazione sempre più fruttuosa e vicendevolmente proficua. Sempre all’interno dello stesso filone di innovazione, nel 2020 è stato aggiudicato un bando indetto da ENEL X (società del gruppo ENEL che si occupa della realizzazione e dello sviluppo di tecnologie e soluzioni elettriche innovative) relativo alle ispezioni attraverso drone dei moduli fotovoltaici, a cui si aggiunge un vasto ed articolato contratto di noleggio droni con la società madre ENEL Spa.

A partire dal 2017, inoltre, Nimbus ha realizzato e sta tutt’ora realizzando – in collaborazione con l’azienda Techno Sky Srl (facente parte di ENAV Spa) – operazioni critiche VOR & ILS relative all’“Infrastructure Advanced Maintenance” all’interno del perimetro aeroportuale. Nello specifico, le attività – che richiedono l’impiego autorizzato della modalità di volo BVLOS – mirano tanto ad assicurare la conformità del segnale ILS con le misure di tolleranza previste dalla regolamentazione ICAO (Annex 10 Vol I – DOC 8071 Vol II) quanto l’ispezione mediante sensori EO/IR delle Antenne Radio e delle Torri di Controllo e di comunicazione.

Intensa è infine l’attività di R&D, che negli ultimi due anni si è direzionata seguendo due strade che mirano ad intercettare – oltre che ad anticipare – le prospettive di crescita del mercato degli UAS, sempre più rivolte verso la gestione simultanea di flotte di droni e verso il trasporto unmanned di payload ad alto carico in modalità di volo BVLOS.

Nello specifico, i due filoni sono costituiti rispettivamente da:

  • Sviluppo di un Hive trasportabile per la gestione automatica di una flotta di UAS. Il box è in grado di gestire il decollo e l’atterraggio autonomo dell’UAV, la ricarica delle batterie e la gestione dei diversi payload che possono essere integrati sul drone. Data la particolarità della configurazione realizzata e la sinergia tra il sistema di gestione e gli UAV, all’operatore coinvolto è garantito un servizio 24/7 anche all’interno di ambienti critici e in condizioni ambientali ostiche. Gli scenari possibili sono vasti, dai servizi di sicurezza all’interno dei siti aziendali alle attività agro-tecnologiche;
  • Sviluppo di VTOL (Vertical Take Off and Landing) Fixed Wing a lungo raggio per l’esecuzione di missioni in modalità di volo BVLOS. Il VTOL sarà in grado di svolgere missioni automatiche in totale autonomia, garantendo un elevato peso al decollo e la gestione dell’intero segmento di volo, grazie anche alla realizzazione di un server ad hoc da parte del team SW. I servizi saranno resi possibili anche grazie agli elevati standard di sicurezza che Nimbus metterà in campo, quali sistemi di comunicazione ridondanti e dissimili e FTS ridondanti ed indipendenti.

Standard : Norma ISO 9001-2015

Ente: TUV Italia Srl

Data emissione/revisione: 02/08/2021

ISO 9001:2015

  • ATTIVITA' DI RICERCA E SVILUPPO
  • AUSILI ALLA NAVIGAZIONE
  • COMPONENTI
  • CONSULTAZIONE, COMANDO E CONTROLLO, COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE
  • INFRASTRUTTURE FISSE E CAMPALI, SUPPORTO LOGISTICO E PER ADDESTRAMENTO DEL PERSONALE
  • PIATTAFORME
  • PROGETTAZIONE
  • SENSORI
  • SICUREZZA, SOPRAVVIVENZA E SOCCORSO
  • VARIE
  • EQUIPAGGIAMENTI E MATERIALI DI ALLESTIMENTO
  • EQUIPAGGIAMENTI E COMPLESSIVI/PARTI STRUTTURALI
  • ALTOPARLANTI
  • APPARATI PER
  • SISTEMI CIFRANTI
  • SISTEMI DI COMANDO, CONTROLLO ED INFORMAZIONE
  • SISTEMI DI COMUNICAZIONI
  • SISTEMI/APPARATI DI ELABORAZIONE, PRESENTAZIONE E REGISTRAZIONE DATI/IMMAGINI, GESTIONE E TRASFERIMENTO DATI
  • SEGMENTO DI TERRA PER OPERAZIONI E GESTIONE DATI
  • SUPPORTO LOGISTICO
  • PER AEROMOBILI
  • PER MEZZI NAVALI
  • PER MEZZI TERRESTRI
  • STRUMENTI OTTICI PER ATTERRAGGIO ED APPONTAGGIO
  • SISTEMI DI ALIMENTAZIONE
  • SPEDIZIONI & LOGISTICA
  • AEROMOBILI
  • AMBITO OPERAZIONI E TRAINING
  • SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE
  • DIFESA AEREA E SORVEGLIANZA
  • APPLICAZIONI CONFORMALI SU SUPERFICI 3D
  • ELETTROOTTICI, FOTOGRAMMETRICI E VISORI NOTTURNI
  • ELETTROACUSTICI
  • stampa 3D
  • apparecchiature elettroniche
  • per aeromobili
  • per mezzi terrestri
  • per mezzi navali
  • per piattaforme spaziali
  • aeromobili
  • comunicazioni satellitari
  • comunicazioni strategiche e tattiche
  • reti telegrafiche e telefoniche, centrali telefoniche
  • strategiche, tattiche e integrate
  • per simulazione ed addestramento
  • visive (bandiere e segnali)
  • per aeromobili
  • per mezzi navali
  • per postazioni fisse (sistemi di sicurezza basi militari)
  • per UAV
  • supporto logistico a segmenti di terra per le operazioni e gestione dati
  • sistemi di manutenzione integrati
  • pubblicazioni tecniche interattive elettroniche e gestione dati classificati e non
  • sistemi logistici amministrativi computerizzati
  • interventi di manutenzione
  • servizi di preparazione corsi per utilizzatori e manutentori
  • servizi di scrittura tecnica per pubblicazioni tecniche
  • spedizioni e logistica
  • pacchi batterie alcaline, Ni/Cd, Litio/LIPO
  • velivoli ricognitori senza pilota
  • sistemi antincendio e antiesplosione
  • sistemi per la sicurezza delle basi militari
  • avionici, strumentazione per aerei
  • visori notturni per mezzi navali e terrestri
  • visori per aeromobili (cattiva visibilità)